I FRATELLI MARTELLI: MAESTRI DELLA

MACELLAZIONE CONTADINA

I FRATELLI MARTELLI: MAESTRI DEL RITO DELLA MACELLAZIONE CONTADINA

La terra tra Mantova e Parma è fertile di storia e agricoltura. Nei suoi solchi si muove la tradizione secolare della macellazione, sulle sue zolle si allevano da sempre i migliori suini italiani, sui suoi campi lavorano da sempre persone appassionate e competenti, sulle sue tavole si mangiano da sempre salumi di altissima qualità. Il contesto territoriale e culturale di questa food valley incoraggia l’attività dei fratelli Martelli. Tutto ha inizio a Dosolo (MN), un territorio con alle spalle un’importante tradizione agroalimentare, soprattutto nel campo dell’allevamento e della macellazione di suini. La famiglia era nota già sessant’anni fa per le sue competenze, infatti i Martelli venivano chiamati nelle corti di tutta la provincia di Mantova per compiere il rito della macellazione suina. 

LA QUALITÀ DEI NOSTRI PRODOTTI

INIZIA DALLA MACELLAZIONE

LA QUALITÀ DEI NOSTRI PRODOTTI INIZIA DALLA MACELLAZIONE

Lo spirito che guida la produzione è sempre quello di una volta: appassionati contadini alla ricerca della materia prima migliore. La macellazione e la lavorazione delle carni suine si svolge tuttora a Dosolo, tuttavia non come attività contadina ma in uno stabilimento all’avanguardia che rispetta le più recenti norme igieniche e di benessere animale. Insieme agli altri stabilimenti del gruppo, il macello Martelli ha infatti ottenuto le migliori certificazioni nell’ambito della sicurezza alimentare, della responsabilità sociale d’impresa, rintracciabilità di filiera e della sicurezza e salute dei lavoratori, oltre che l’abilitazione a esportare i suoi prodotti in tutto il mondo. Inoltre, il macello del gruppo Martelli è fra i più grandi stabilimenti per la macellazione di maiali italiani avendo una capacità di produzione di 700.000 capi all’anno. Grandi quantità ma senza trascurare la qualità, il nostro obiettivo e miglior biglietto da visita. 

Questa attenzione è testimoniata dal fatto che le carni macellate a Dosolo sono destinate a filiere pregiate. Le cosce suine lavorate sono infatti riservate anche alla produzione del Prosciutto di San Daniele e del Prosciutto di Parma.